Primigenia

ÜSTMAMO’

 Il nuovo Cd: “Il giardino che non vedi”

dal 5 ottobre 2018

CD Primigenia Produzioni/Gutenberg Music 3014

Distribuzione I.R.D. G_IRD_oriz

Download digitale su tutte le principali piattaforme online

Il video di “La Luna alla TV” dal nuovo Cd

Il video di “Luce mai riposa” dal nuovo Cd

Ogni disco è diverso,

ogni disco prende la sua strada. Noi dobbiamo seguirla

Ogni disco e’ diverso, ogni disco prende la sua strada. All’inizio non sai bene da che parte va, ma quando hai tutte le canzoni finite, le metti sul tavolo e si chiamano da sole, trovano il loro nome:

Il giardino che non vedi

E’ una dichiarazione d’amore profondo al posto in cui vivo, un atto di affetto ai suoi boschi, ai suoi fiumi, alle sue strade, alle sue montagne, ai grandi cieli azzurri, al vento che ti toglie il respiro, alle stagioni che passano, a tutto quello che passa davanti alla mia finestra, al piccolo pezzo di mondo in cui vivo. Dentro ci sono le mie radici, c’e’ un legame profondo e misterioso che non so spiegare. Lo sentivo da bambino e lo sento ora : “per fortuna sono di qua”.

Alla fine, mi sembra che questo disco sia la piu’ naturale e sincera maturazione degli ust: “per fortuna siamo ancora qua”.

Non ho una regola fissa quando mi metto a comporre, e’ sempre diverso. Difficilmente ho le parole, anzi non le ho quasi mai, poi il lavoro prende la sua strada e alla fine di questo tragitto ha un carattere, una personalita’, anche se non lo vedi, lo senti e se presti attenzione ti si presenta.

Nel giardino sono passati tanti amici ad aiutarmi, tra cui: Ezio BonicelliSimone FilippiSilvia BarbantiniSandro CampaniMarco Menardi e Giovanni Lindo Ferretti.

Luca A. Rossi | Üstmamò