Primigenia

Augusto Forin

aspirina-1


Augusto Forin nasce a Sori il 2 aprile 1956.

Diplomato in odontotecnica, frequenta per due anni la facoltà di medicina, per poi passare a biologia, ma interrompe in seguito gli studi universitari.
Ha lavorato per un certo periodo come odontotecnico, attività non sufficientemente creativa a soddisfare le sue esigenze, oggi fà parte dello staff de ilpigiamadelgatto in qualità di creativo.

La sua carriera musicale ha inizio con i Cripta, formazione jazz-rock attiva fino alla metà degli anni ’70. All’indomani dello scioglimento dei Cripta, insieme a Mauro Carbone, fonda il gruppo Jazz insieme che grazie al riscontro di pubblico, entrerà a far parte dei gruppi stabili del Louisiana Jazz Club di Genova.

Intraprende successivamente il mestiere di musicista professionista suonando il basso in diverse orchestre da ballo, fonda quindi l’orchestra Rossi & Soci dall’omonimo Signor Rossi di Bruno Bozzetto, gruppo che produce spettacoli di intrattenimento pescando dal repertorio di autori italiani quali Jannacci, Conte, Gaber.

Con Marco Spiccio, Federico Sirianni e Fabrizio Casalino da vita alla “Giostra dei Pazzi” che vince il Festival degli Sconosciuti nel 1993.

Con Max Manfredi crea Le ristampe di Tex.
Con questa formazione che si riunisce sporadicamente, i due cantautori propongono un repertorio di musica di frontiera, che un po’ scherzosamente definiscono Tex-Mex. In realtà scrivono assieme brani in italiano.

Ha partecipato come bassista e voce all’album Notizie di Pino Pavone, nel brano Questione di abitudine. Sempre come musicista, accompagna lo stesso in varie manifestazioni con il gruppo I musicisti di Ciampi.

Ha creato assieme a Franco Boggero e Marco Spiccio Operazione Arcivernice, progetto che attraverso attività artistiche di vario genere, intende salvaguardare la tutela del patrimonio storico culturale.

Fin dall’inizio della sua attività musicale, ha composto e musicato brani che oggi propone con un suo gruppo, ed in versione di cantautore è stato invitato a manifestazioni quali “1000 Papaveri Rossi”, “Festa per un amico assente”, “Onde Parole”, “Via del Canto”, “L’isola in collina”, “Cantautori nascosti”, “Sussurri e Grida”, “Maledetti amici”, C’era un cartello giallo…, Moon-Tale Festival, ecc. dedicate alla canzone d’autore.
Finalista Premio Bindi 2007

inlay-1

Share Button